BIO

Da sempre mi piace l'arte, in tutte le sue declinazioni. Una passione che mi ha condotta prima a frequentare il liceo artistico e poi a laurearmi in Storia dell'Arte. Dopo l'Università uno stage di alcuni mesi a New York ha accentuato il mio interesse per il mondo della fotografia, che coltivavo da tempo. 

Un paio d'anni da giornalista pubblicista e altri due da organizzatrice di eventi culturali mi hanno permesso di ampliare la mia formazione, integrata sempre da esperienze nel campo fotografico. 

Il desiderio continuo della scoperta mi ha portato e mi porta tuttora a viaggiare molto, soprattutto attraverso l'Italia e l'Europa, alla ricerca di nuove emozioni da catturare, di culture da conoscere, di paesaggi da ammirare.

Particolarmente sensibile al mondo del volontariato, sono diverse le Onlus con cui ho avuto il piacere di collaborare negli anni: Unicef, Gariwo la foresta dei Giusti, Croce Bianca Milano, Pangea, Associazione Senza confini. 

Ho, inoltre, la fortuna di poter condividere e fotografare alcuni tra i momenti più felici della vita delle persone: il matrimonio, la gravidanza, la nascita di un figlio.

Attimi ed emozioni diventati così preziosi da convincermi a dedicare alla fotografia tutto il mio tempo, le mie energie e la mia creatività.

" È  un'illusione  che  le  foto  si  facciano  con  la  macchina  . . .  si  fanno  con  gli  occhi, con   il  cuore,  con  la  testa "

Henri Cartier-Bresson